sfondo

lunedì 18 gennaio 2010

PRESENTAZIONI

   TADDEO: Senti ma… proprio nella mia lettiera devi andare?
UGO: Io sono abituato a farla nella lettiera e qui la faccio. Vorrai mica che la tengo vero?
TADDEO: No????
UGO: Senti ma… io e te ci siamo ancora presentati?
TADDEO: Già è vero. Io sono Taddeo.
UGO: Taddeo… ma perchè a volte ti chiamano Taddi allora?
TADDEO: Taddi è un diminutivo affettuoso!
UGO: E perché dicono che sono tuo fratello?
TADDEO: Perché SEI mio fratello. Abbiamo la stessa mamma.
UGO: Ma quante cose sai! Bene allora sarai "Taddifratellomaggiore" che ne dici?
TADDEO: Mah, se proprio devo…
UGO: Senti ma… secondo te io come mi chiamo?
TADDEO: Cosa dici?!!!Non senti che ti chiamano Ugo?
UGO: Si ma solo A e CLA mi chiamano Ugo. Il tato Fabio mi chiama Tito a la tata A a volte mi chiama Scugnizzo… sono piccino io! Faccio confusione!!!
TADDEO: Dai retta a me, ti chiami Ugo. Solo che Fabio voleva chiamarti Tito ed ha continuato a chiamarti così e la tata A ti dice Scugnizzo perché sei un po' birbante.
UGO: Aaaahhh, anch'io ho un diminutivo affettuoso come te! Quindi sono Scugnizzofratellominore? Però sono proprio strani in questa casa, come si fa a darmi tre nomi?! Meno male che ci sei tu Taddifratellomaggiore qui che mi spieghi tutto!!!!
TADDEO: Cominciamo bene… la vedo dura…

1 commento: